La casa degli errori

C’è una certa poesia in questa notizia. Una cosa affascinante: l’idea che nella vita, anche quella di un tortellone, si possano cancellare i propri errori.

Tornare indietro e modificare azioni già commesse, trasformandole in giuste affermazioni. Basta un semplice tocco di colore e al mondo vengono risparmiate le nostre scelte dannose.

pack.jpgSi chiama ‘Rotoprint sovrastampa’ e sembra una storia inventata da Collodi, visto che i protagonisti sono Arici, Felicita’ e Tagliacarne (la narratrice).

Il signor Giancarlo Arici e la moglie Fely- per gli amici- sono i titolari di una storica ed innovativa azienda di stampa.

40 anni di attività e tutti i maggiori marchi italiani: panettoni, tortelloni, spaghetti, detergenti, biscotti.

Quando i clienti hanno chiesto ad Arici di modificare prezzi o correggere refusi, lui si è inventato la Rotoprint che, con colori comprenti, ristampa sopra le bobine ‘sbagliate’ aggiungendo testi, modificando codici a barre, inserendo promozioni, senza sprechi di carta.

In un’altra vita, lo spaghetto che aveva commesso errori di ortografia sarebbe stato irrimediabilmente punito.Ma con questo sistema, sono oltre 18mila i chilometri di carta salvati ogni anno, e miliardi le coscienze dei biscotti pentiti.

E da oggi, ogni volta che sulle confezioni vedro’ messaggi tipo “Partecipa e Vinci un MAZZO di rose!” mi chiedero’ sempre cosa c’era scritto prima…in fondo basta una lettera…

 

Lsia Crtei

La casa degli erroriultima modifica: 2012-09-01T09:25:00+00:00da green.power
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento