Ecocity e post Expo: presentato un progetto per un quartiere sostenibile

Ecocity e post Expo.jpgIl prossimo aprile dovrà essere presentato il masterplan per  il futuro dell’area espositiva. Due studentesse hanno già presentato in forma di tesi la proposta per un quartiere sostenibile.

Il primo passo per il futuro del quartiere dopo l’expo, avverrà nell’aprile 2013. In quel mese si terrà infatti l’assemblea dei soci per la presentazione del masterplan, da approvare entro il settembre successivo, che chiarirà finalmente quali strutture saranno mantenute e quali dovranno invece essere smantellate o costruite ex novo. 

Un progetto ecosostenibile già esiste: si chiama Ecocity, ed è al centro della tesi di laurea presentata da due studentesse della Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, Maria Claudia Colombini e Marianna Di Gregorio.

Il progetto concentra l’edificabilità sui bordi dell’area, dove è prevista la costruzione di edifici alti e dal forte impatto visivo. Ciò consente un’accessibilità diretta, mentre lo spazio centrale del sito viene lasciato libero per le attività primarie come l’agricoltura sperimentale o gli orti sociali. L’idea è quella di integrare le coltivazioni con la residenza. L’idea del progetto è di sfruttare quello che sarà già stato fatto.

Ecocity e post Expo: presentato un progetto per un quartiere sostenibileultima modifica: 2012-10-31T17:36:00+00:00da green.power
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento