Una ventata di green nelle elezioni regionali francesi

cecile-duflot.jpgI francesi votano Europe Ecologie.
E si aprono a un futuro Green.
Il partito di Cécile Duflot ha raggiunto il 13% dei voti alle elezioni regionali.
Un grande risultato che consolida la sua posizione nel panorama politico francese.

Il 13% dei francesi ha votato Europe Ecologie alle elezioni regionali.
Un po’ meno delle elezioni europee (era arrivata al 16%), ma ha consolidato il suo risultato.
Il valore di questo successo è confermato dal fatto che le regionali sono elezioni politiche e quindi hanno più valore di quelle europee in cui generalmente gli elettori esprimono il proprio voto “di cuore” rispetto a quello più strettamente connesso al “portafogli”.
A questo punto, Europe Ecologie ha raggiunto più voti del fronte nazionale: è il terzo partito di Francia e ha chiuso l’accordo con i socialisti, apprestandosi a vincere i ballottaggi e a governare.

Stando a queste notizie, si può dire che una ventata di innovazione sia riuscita a inserirsi nel panorama francese. Un paese, la Francia, che sembra volere da un lato una politica moderna e rispettosa dell’ambiente, mentre dall’altro si rifugia con il fronte nazionale – altro vincitore delle elezioni – nella difesa del passato.
Due segni diversi, due radicalismi di segno opposto, che si contrappongono al moderatismo dei partiti tradizionali.

Ma Europe Ecologie è il futuro.
E Il loro programma ha poco a che vedere con quelli dei vecchi verdi radicali e rossi. È moderno, trasversale, sostenibile, del futuro.
È Green!
Ascoltate bene Cécile Duflot. Di lei ne sentiremo parlare molto.

Una ventata di green nelle elezioni regionali francesiultima modifica: 2010-03-16T10:35:00+01:00da green.power
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento