Expo Shanghai: l’arte di attirare i visitatori

padiglione.jpgAi Cinesi piace l’Italia. Il Padiglione italiano, infatti, è il secondo per numero di visite – dopo quello cinese – all’Expo di Shanghai. Incuriosire e affascinare il pubblico cinese per attrarre turisti è uno degli obiettivi della missione italiana nell’ex impero celeste. Un obiettivo, considerati i numeri e il costante successo delle attività e delle manifestazioni italiane nell’Expo, ampiamente raggiunto.

Non solo cultura e fascino che sono legati al nostro Paese, ma anche un fitto programmi di incontri e conferenze. Dall’architettura, al design, dalla creatività alla cultura, per poi arrivare alla sostenibilità, queste sono le tematiche proposte dall’Italia, che saranno corredate da una serie di mostre e di eventi paralleli.

«La sfida più grande è stata quella di costruire ed allestire il Padiglione italiano a Shanghai con fondi pubblici obiettivamente limitati rispetto a quello che si intendeva realizzare – ha detto Stefano Bergesio, direttore amministrativo del Commissariato Generale per l’Expo. L’Italia si è presentata all’Expo di Shanghai con il suo biglietto da visita più scintillante, mostrando il meglio dell’arte, della cultura, della tecnologia e dell’industria in generale. Ora abbiamo superato i due terzi della manifestazione e ci attendono i mesi forse più impegnativi, perché già pieni di eventi di tutti i tipi, riceveremo molte delegazioni, e subito dopo la chiusura comincerà il rientro delle opere d’arte in Italia. Sono convinto che quando si abbasserà il sipario sull’Esposizione Universale di Shanghai, resterà in noi una grande soddisfazione».

«L’Italia è stata rappresentata a Shanghai in modo brillante e dinamico – ha detto Ernesto Miraglia, il direttore del Padiglione Italia -. Brillante perché il Padiglione e la mostra rappresentano “Italy at its best”. Dinamico perché all’esposizione permanente si affiancano mostre temporanee sulle eccellenze territoriali, sull’arte, sulla cultura e sull’innovazione, tutte di alto profilo».

 

Expo Shanghai: l’arte di attirare i visitatoriultima modifica: 2010-09-10T12:14:52+02:00da green.power
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento