Anche la Valtellina si prepara all’Expo

img_valtellina_homepage.jpgAnche le amministrazioni locali valtellinesi cominciano a pensare seriamente a Expo 2015 e a come essere presenti, a fronte degli oltre 4 miliardi di valore aggiunto che l’esposizione universale dovrebbe generare.

Da qui la necessità di cominciare a pianificare e definire meglio l’offerta turistica della zona e le iniziative per attrarre i 160mila turisti giornalieri che nel corso dell’evento milanese si muoveranno e visiteranno anche altre località italiane, non solo il capoluogo lombardo.

L’assessore al Turismo di Sondrio, Mauro Monti, ha assicurato che «la Valtellina sta lavorando con le sue strutture all’allestimento di proposte ricettive sotto forma di pacchetti tematici», mentre il consigliere di maggioranza di Morbegno, Alessandro Rapella, ha annunciato che verrà aperto anche un ostello.

Inoltre, il Distretto culturale Valtellina stia già agendo in prospettiva Expo attraverso il suo piano triennale per la valorizzazione del patrimonio culturale, dei beni ambientali e delle tradizioni locali e per un potenziamento delle reti e delle connessioni tra i vari luoghi attrattivi presenti sul territorio.

Anche la Valtellina si prepara all’Expoultima modifica: 2012-05-29T17:43:54+02:00da green.power
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento