La rivolta dei gamberetti

È una domenica qualunque e mi trascino per Corso Garibaldi col mio bimbo cercando di evitare negozi di giocattoli, pasticcerie ed altre tipologie di attività commerciali che possano insinuare nella mente di Cesare richieste di regali, animali domestici e/o alimenti a cinquemila calorie. “Mamma guarda: un acquario!” Proprio quando pensavo di averla scampata, dietro la vetrina di una libreria (che consideravo … Continua a leggere