L’ecologia in soldoni

Agrate. Domenica sera. Dieci chilometri di coda. I miei pensieri tipici da incollonamento pre-casello sono, nell’ordine: spero di arrivare in tempo alla Sibilla perché dopo le otto non mi danno più la pizza da asporto; chissà perché quel cretino davanti ci mette cosi tanto a pagare; forse dovremmo cambiare fila perché mi sembra più scorrevole quella di destra; certo che … Continua a leggere