Né in cielo, né in terra

Ci sono dei momenti, nella mia vita, in cui mi domando perché io abbia fatto due figli. Quando è successo? E, soprattutto, perché? Non era meglio tenersi le domeniche a poltrire sottocoperta? E i silenziosi pomeriggi d’estate in Sardegna coi grilli che cantano e la prospettiva di un aperitivo sullo yacht di qualche mio amico miliardario? E quelle belle giornate … Continua a leggere