Lettera al nuovo sacchetto biodegradabile della spesa

Mi hanno detto che sei cambiato. Menomale, perché non ti sopportavo più. Eri duro, impenetrabile, testardo. Non cambiavi idea, non ti rinnovavi mai. Sporcavi ovunque, eppoi era impossibile mandarti via. Lasciavi sempre le tue tracce. C’è chi giura di averti visto negli abissi dell’Atlantico, sulle spiagge della Polinesia, in cima al Monte Bianco. Corre voce che adesso tu sia diverso. Più … Continua a leggere